lunedì 3 febbraio 2014







ROMA – “Daria Bignardi com’è sposare il figlio di un assassino?”. Rocco Casalino, responsabile comunicazione del Movimento 5 Stelle al Senato, attacca dal blog di Beppe Grillo la giornalista deLa7. Il marito della Bignardi è Luca Sofri, figlio di Adriano, condannato in via definitiva per l’omicidio del commissario Calabresi. Casalino (sì, proprio lui, quello del Grande Fratello) ha voluto “vendicare” così le domande che la Bignardi ha rivolto ad Alessandro Di Battista (deputato M5s ospite a Le Invasioni Barbariche) sul padre fascista.




Oggi mi è venuto in aiuto questo articolo di Repubblica che, a mio parere, potrebbe spiegare  il comportamento di alcuni individui di sesso maschile, e non uso volutamente la parola uomini

Abbiamo meno freddo grazie al Dna di Neanderthal

http://www.repubblica.it/scienze/2014/01/30/news/abbiamo_meno_freddo_grazie_al_dna_di_neandertha

Il genoma dell'uomo di Neanderthal, ancora presente fra l'1% e il 3% nel dna dei moderni esseri umani, ha aiutato i primi homo sapiens ad adattarsi alle fredde temperature europee fornendo loro una pelle più spessa. Anche se li ha esposti a più alti rischi di contrarre il diabete o il lupus, malattia cronica della pelle Altri geni sono stati invece 'difficili da digerire': Sono probabilmente all'origine di malattie legate alla funzione immunitaria e perfino alcuni comportamenti

Ecco, questo spiegherebbe il comportamento di alcuni esseri non ancora del tutto umanizzati, per ciò che s'intende oggi con questa parola,  e la percentuale tra l'1% e il 3% mi sembra attendibile.
Gli assalti verbali, dietro i quali io vedo un forte senso d'inferiorità nei confronti  del sesso femminile, denunciano, se sfrondati del sessismo e della volgarità, un infantilismo veramente preoccupante.

Ben più grave  è il genoma dell'aggressività ancora presente,  in certi individui, che spiegherebbe gli atti violenti, quali gli stupri e il cosiddetto 'femminicidio'  


Chissà, forse tra i Neanderthal la violenza si manifestava per motivi di difesa e di sopravvivenza dettati da una rivalità del tutto maschile.




 





Condividi e VOTA questo articolo

condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews

17 commenti:

  1. Cara Cristiana, credo che prima avevo esagerato!!!
    per questo lo ho eliminato.
    La cosa è che non se ne può più di quanto sta succedendo, credimi qui si domandano casa sta succedendo alla nostra Italia, il mal tempo è la natura che se la presa con noi
    mai gli politici fanno schifi e veramente da vergognarsi.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Cris, però anche il genoma femminile comprende le percentuali neanderthaliane! XD
    Comunque, Rocco Casalino che infama la sua ex padrona di Casa (del GF)... che cosa dolce!^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esempio di cosa? Di donne neanderthaliane? XD
      No, che poi dite che sono sessista :p

      Moz-

      Elimina
  3. Penso che i grillini abbiano buttato al vento una grossa,irripetibile chance,e cioè quella di andare al governo ( Craxi governò,di fatto,con meno della metà dei voti avuti dal M5S ): detto questo e dando per scontato l'insoddisfazione - penso - di migliaia di loro elettori, cos'altro rimane loro ? avrebbero potuto tenerli stretti per le ..... e cos'hanno fatto ? Bagarre,proposte inconcludenti,risse verbali,turpiloquio. Molti italiani si aspettavano tanto da loro e cos'han ricevuto in cambio ? Passando alle telegiornaliste.... e non volendo ovviamente giustificare in alcun modo alcun tipo di aggressione verbale a loro rivolte,mi chiedo: la loro faziosità (mi riferisco alle signore Gruber e Bignardi) non pensano,almeno minimamente,che alla fine possa tradursi in reazioni scomposte da parte di qualcuno ? Si può invitare Renzi e non chiedergli dove andrà a prendere i soldi per fare tutto quel che promette ? questo non è giornalismo,è provocazione,superficialità,totale mancanza di professionalità,la tipica arroganza di chi sta sempre con la ragione e mai con torto.Scusate lo sfogo.

    RispondiElimina
  4. Speriamo solo non ci sia rimasta qualche traccia genica del Pitecantropo!

    RispondiElimina
  5. Stupidi "individui", come li definisci tu, capaci di insultare, ma non di pensare.

    RispondiElimina
  6. Brava Cristiana!
    Condivido al 1000x1000 quello che hai scritto e che ci hai fatto vedere in questo tuo post.

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. No, mi spiace, sti comportamenti non hanno giustificazioni, nessuno può pensare che siano giustificabili contro la faziosità.
    La politica ha un linguaggio e una dialettica, che la si svoglia svecchiare è giusto, ma questi non svecchiano, insultano, sono assolutamente privi di un vocabolario civilmente accettabile, si rifanno ai comportamenti degli ultrà, degli skinhead, dei provocatori, degli infiltrati: sono inequivocabilmete fascisti, non tutti, ovvio, ma quelli che hanno messo in atto sta gazzarra, quelli che hanno riso, quelli che si davano di gomito, quelli che inventavano "possibili passatine alla Bignardi e all Boldrini".
    Fascisti, sessisti, stupidi, ignoranti, analfabeti, bestie: non tutti, credo che ci sia gente ancora in buona fede (per quanto?) di certo chi della sinistra pensava di trovare un'alternativa, credo abbia fatto, dopo questi ultimi eventi, un passo indietro o, altrimenti di sinistra non era, ma i caporioni, Grillo, Casaleggio e i portavoce (dalla Lombardi alla Taverna, passando per quel Crimi) sono fascisti e dichiarati, possibile che non se rendano conto i transfughi della sinistra? Chi, all'interno del movimento ha ancora una etica, una morale, e sente la responsabilità del ruolo, sta prendendo le distanze da questa barbarie ormai senza ritegno e tracimante.

    Agli avversari politici si risponde con la dialettica e le idee, non con gli insulti, le botte, la violenza. E alle giornaliste che fanno domande faziose si risponde con l'intelligenza e l'arguzia, o non si risponde affatto, ma di certo non con l'incitamento allo stupro.
    I blog, i social network, non possono essere un'arma puntata alle tempie delle persone e trasformarli in un letamaio, protetto dall'anonimato, dove s'annidano ogni sorta di psicopatici, disadattati, violenti, non credo che sia questo esempio di democrazia diretta.

    Bruciare i libri. incitare allo stupro e alla violenza, questo è il copione del fascista Grillo.

    RispondiElimina
  9. il problema di base è che , a cominciare con lega a seguitare con berlusconi e grillo e i loro burattini, si è perso il senso della civiltà e della democrazia, e scambiano il parlamento dove la discussione politica è d'obbligo con una beffa d'infimo ordine dove i cafoni la fanno da padrobi, più son beceri più sono ammirati e conseguono voti da un'italia immatura ed ignorante. e l'accordo renzi berlusconi favorito come l'attuale governicchio da grillo, alleato segreto di berlusconi, riconsegnerà l'italia a questi figuri

    RispondiElimina
  10. Amica mia,questa non è politica,è il nulla,ma all'italiano ignorante,amante del gossip e teledipendente piace.
    Ciao,fulvio
    Ps.Non credo che Casalino "Chi"meriti citazioni

    RispondiElimina

commenti