lunedì 10 marzo 2014

Disprezzo o gratitudine?

Molti sono i sentimenti che possono albergare nell'intimo di una persona : quelli benevoli e quelli malevoli e ad ogni sentimento benevolo corrisponde il suo contrario, quello malevolo.
Ne prendo in considerazione tre :
rancore, il cui contrario petrebbe essere  benevolenza nei confronti di un ricordo piacevole
disprezzo, ovvero la disistima nei confronti di qualcuno, l'opposto di considerazione, di esempio da seguire.
odio, l'avversione più completa, l'esatto contrario do amore, bene, affetto.
Si può provare rancore e benevolenza nei riguardi della stessa persona, oppure odio e amore,contemporaneamente? Non so, può darsi, ditemelo voi ; io ho scoperto che si quò provare disprezzo e gratitudine verso la medesima persona.
A volte cerco di osservare, con un certo distacco, qualcuno che mi vive accanto e mi chiedo se sono io ad avere le traveggole, se sono io a stravedere per un essere che qualcuno non ha apprezzato, al punto d' abbandonarlo e concludo che solo
un puzzone può aver fatto una cosa del genere  Immediatamente dopo mi rendo conto di essere grata a quel 'puzzone', perchè è  grazie alla sua cattiveria se oggi vive con me l' animella-amica,colei che arricchisce e rallegra la mia vita : la mia Lilla.

Era un po' che non ne parlavo, abbiate pazienza.





    





Condividi e VOTA questo articolo

condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews

23 commenti:

  1. Cara Cristiana, sei fortunata di avere un sincero amore di Lilla!
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso, per me l'amore di un cane fa parte delle delizie della vita.
      Cri

      Elimina
  2. Assolutamente disprezzo!!
    Poi, che le circostanze abbiano portato Lilla sulla tua strada è un altro discorso ma, purtroppo per la poverina, poteva non essere così.... diciamo che nella disgrazia ..." vi è andata bene a tutte e due" ;)
    A volte ... i miracoli accadono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, Francesca, una giornata fortunata.
      Cri

      Elimina
  3. Non ho mai provato sentimenti così contrastanti per la stessa persona,ma credo che l'odio e l'amore possono convivere.Un caro ciao a te e a Lilla.
    fulvio

    RispondiElimina
  4. I cani non sono tra i miei animali preferiti (ma comunque amo tutti gli animali, a scanso di equivoci!), ma il post è fighissimo e ricco d'amore!
    Un abbraccione :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Moz, ma hai mai provato a guardare un cane negli occhi?
      Cri

      Elimina
  5. Ciao Cristiana, io penso che non dovresti provare gratitudine per il mostro che ha abbandonato il suo più caro amico in mezzo ad una strada.
    La sua è pura cattiveria e anche egoismo, perchè non glien’è fregato un gran che se finiva sotto una macchina o se gli sarebbe successo qualcosa…
    Se il cane si è salvato non è certo merito suo, ma della fortuna… diciamo così…. della sua buona stella…
    Ora goditela tutta la tua cagnolina, che merita tutto l’amore che gli saprai dare.
    Io amo tutti gli animali, tanto che per loro sono diventata vegetariana, anche se ora non ne possiedo più, ma in passato abbiamo avuto tanti cani, pappagalli, canarini, gatti, scimmie, tartarughe, pesci,… praticamente uno zoo ahahah!!
    Bellissimo post
    Un abbraccio ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad onor del vero, devo dire che il 'mostro' non l'abbandonò per strada, ma la portò al canile.
      Ci feci anche un'indagine e seppi che, non essendosi rivelato un cane da guardia, per lui era inutile.
      Cristiana

      Elimina
  6. Avessi parlato di un cristiano la pazienza avrebbe avuto qualche limite,
    ma parli di qualcosa di più, d'un cane a llora la pazienzasarà infinita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Massimo, mi era sfuggita questa tua simpatia per i cani.
      Cri

      Elimina
  7. Io questi individui li chiamo BASTARDI. Non devi provare nessuna gratitudine nei confronti di questo spregevole individuo. Mi chiedo una cosa, se avesse avuto un figlio che non corrispondeva hai suoi canoni lo avrebbe abbandonato? Mi viene da rispondere sì!
    Non persare al bastardo, non merita niente, ama la tua bellissima Lilla che ti ricambia di un amore smisurato, vi meritate a vicenda.
    Un abbraccio grande a tutte e due :)
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei una cara persona, Xavier e ti ringrazio.
      A volte ho il sospetto di amarla esageratamente, ma è sempre stato così,nei riguardi dei miei cani.
      Un abbraccio a te!
      Cri

      Elimina
  8. Diceva Mann che "l'uomo è l'unico animale che arrossisce" e ne ha ben donde piuttosto spesso! per fortuna che qualcuno - come hai fatto tu - riesce a riscattare il genere umano in un momento in cui, francamente, non brilla per sensibilità elevate!

    RispondiElimina
  9. Io non proverei gratitudine, ma disprezzo e poca, ma veramente pochissima compassione per la loro miseria umana di insulsi.
    Lilla ti sarà sempre grata di esservi incontrate.
    Un abbraccio Cristana, ciao Nou

    RispondiElimina
  10. Ciao Cri,
    non dovremmo più stupirci di niente, invece non ce la si fa, soprattutto di fronte alla cattiveria gratuita.
    Sei una persona solare e piena d'amore, anche questa volta lo confermi.
    Un abbraccio forte :)

    RispondiElimina
  11. Adesso Lilla ha l'amore che gli dai e questo è importantissimo.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  12. Ciao Cristiana, grazie per essere passata da noi!
    Certo che si possono provare sentimenti contrastanti per una persona, perchè noi esseri umani (o Jene) siamo così complicati che nel nostro animo abbiamo spazio per tutto, bisogna poi decidere a quale sentimento lasciare maggiore spazio.
    Un abbraccio zamposo

    RispondiElimina

commenti