sabato 17 maggio 2014

Vaneggia o parla sulserio?

Grillo: "Io sono oltre Hitler. E senza Stalin, Schulz avrebbe la svastica"

Il leader del M5s a Torino fa un appello alle forze dell'ordine: "La Digos è tutta con noi, la Dia è tutta con noi, i carabinieri pure. Basta scorte ai politici". E lancia insulti a sfondo sessuale contro la Merkel.
 C'è qualcuno, un simpatizzante 'grillino', qualcuno che  il 25 maggio voterà l M5s, che mi può spiegare  perchè lo farà, cosa s'aspetta, da questa gente, come pensa che ce la caveremo in Europa con un invasato del genere.  "Contro Renzi dice: "Portano i bambini in piazza e li fanno gridare 'Matteo, Matteo'. Bisogna prendere quelle maestre e licenziarle in tronco perchè non possono fare queste cose con i bambini". E ironizza sull'efficacia delle politiche del governo Renzi in Europa con insulti a sfondo sessuale al cancelliere tedesco: "L'ebetino è andato a dare due linguate a quel culone tedesco della Merkel".
Cosa c'è dietro  a tutto questo, solo Casaleggio e le sue previsioni nefaste?
PER FAVORE, chi sa, parli!

Condividi e VOTA questo articolo

condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews

20 commenti:

  1. Cara Cristiana, credo che bisogna veramente allarmarsi di fronte a certe dichiarazioni.
    Spero che il popolo italiano rifletta veramente!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Non so cosa ci sia dietro, ma davvero non c'è soluzione se le parti sono queste. Partendo dal "Matteo Matteo" il non eletto, passando per Silvio e finendo a Grillo.

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Cara amica,io voterò PD senza entusiasmo e con una speranza che qualcosa cambi,ma la vedo difficile.
    Attenti,gli Italiani che voteranno Grillo sono tanti anzi tantissimi e la colpa e tutta della polita del non fare che ha caratterizzato questo ultimo ventennio,ma soprattutto è colpa della SInistra o Centro sinistra che non ha saputo governare quando poteva,che non ha legiferato una legge sul conflitto di interessi Berlusconiano,che si è fatta buggerare (leggi D'alema) che si è fatto buggerare dal furbo Berlusconi alla "Bicamerale"e che ha perso le elezioni già vinte dal un imbecille Bersani.Alla gente non piace perdere e la Sinistra fino ad oggi è sempre state deludente e perdente.

    RispondiElimina
  4. Ancora non ho diritto di voto e anche se lo avessi avuto con questa classe politica scadente sarebbe stato molto difficile decidere a chi dare il voto.
    Grillo ormai è in pieno delirio di onnipotenza e l'italietta è sempre più sommersa di merda in cui gli italiani cercano di nuotare per non soccombere.
    Un abbraccio
    Xavier

    RispondiElimina
  5. Ciao Cristia', non c'è altra spiegazione: V A N E G G I A !

    RispondiElimina
  6. Un comico da far paura e...nulla piú. Ciao,Mirka

    RispondiElimina
  7. Sbagliato, secondo me, etichettare vaneggiamenti le esternazioni fasciste di Grillo: in realtà sono il copione di una strategia politica che miete consensi. Nulla è lasciato al caso e, ancora una volta, la sinistra sbaglia nel bollare frettolosamete tutti quelli che lo voteranno come qualunquisti o fascisti. Sta sbagliando ancora una volta quella certa sinistra (ma il PD, lo si può considerare ancora partito di sinistra?), che con sufficienza solleva un sopracciglio e fa spalline. Grillo è un fascista della peggior specie, ma non tutti quelli che lo votano lo sono, che ci piaccia o no. Anche il PD persegue sempre più sfacciatamente politiche di destra ed anche qui ci saranno disperati che voteranno il "dittatorello Renzi" tappandosi il naso. E' la sinistra che non c'è più, rendimocene conto, a differenza della destra che, invece, è presente in tutti e tre gli schieramenti. Un comico fascista, un pregiudicato borioso e un personaggino iper valutato: questi i profili dei "caporioni"dei tre maggiori schieramenti. Per quanto mi riguarda alle Europee voterò Tsipras, dove un pò di rosso pare ancora esserci.

    Buona domenica, Cri :)))
    (sempre in tricea)

    RispondiElimina
  8. se le notizie e i """vaneggiamenti""" che riporti provengono da fonte certa è un conto, ma se li hai letti perchè riportati da un quotidiano LEGGERMENTE schierato come Repubblica credo che ci sia una grande probabilità che non siano riportati proprio correttamente. Probabilmente se cercate in rete troverete un video o una trasmissione streaming con le suddette pseudodichiarazioni..... così vi fate davvero un'idea su che tipo di giornale sia Repubblica!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vaneggia anche sul 'Corriere', vaneggia ovunque, e quel vaneggia sta per irretire , cercare d'ipnotizzare i poveri di spirito.
      Grillo: «Io sono oltre Hitler» ???

      Elimina
    2. i padroni del corriere (banche) sono "conservatori"

      Elimina
  9. @Kermitilrospo, anche i "vaneggiamenti" che i tg mandano in video non sono riportati correttamente? Se conosci un giornale migliore di Repubblica, per favore, indicamelo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo te Repubblica non è un giornale di partito ?

      Elimina
  10. Io, comunista da sempre, voterò Grillo. Con una beatitudine, peraltro, che non provavo da tempo. Il M5S, grazie al solo fatto di esserci, obbliga quei cialtroni che bivaccano in parlamento a stare molto attenti ( Genovese col cazzo che lo arrestavano se fosse dipeso da Renzi, che lo ha fortemente voluto, anche se era già indagato, per prendersi un malloppo di voti in odore di mafia).Il mio sogno è mandarli tutti a casa (Renzi in primis, perchè è pericolossissimo per le deboli coscienze degli italiani) e poi, quando avremo fatto un bel pò di pulizia, si potrà discutere sul merito. Tanto, peggio di quello che si è fatto finora, i ragazzi del movimento, che quanto meno sono incensurati, non potranno fare.
    PS: ringraziamo Renzi per aver istituzionalizzato il precariato e per aver ucciso, definitivamente, il futuro dei nostri figli.
    PS2: Repubblica è un giornale indegno, come tutti i giornali di regime, perchè racconta un sacco di menzogne.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Black,desideravo che mi si spigassero le ragioni per votare il M5S.
      Vorrei però che qualcuno mi dicesse quali sono i programmi politici di Grillo e&, a parte il denigrare tutto e tutti.
      Cristiana

      Elimina
    2. Un parlamento pulito, intanto. Non credo ti faccia schifo,ritengo. Via i nani e renzusconi coi loro carichi di indagati, condannati e pregiudicati.Basta sperperi per opere inutili: Expo e il Tav, Solo per questo voterei Grillo, invece dei mafiosi.Un reddito minimo garantito: altro che gli 80 euro elettorali! Basta sperperi e via gli F35, le spese militari e le consulenze farlocche. Una legge seria contro la corruzione (non la ciofeca che stanno votando). Una nuova legge sul voto di scambio, che non riduca le pene per favorire gli amici della casta.Basta soldi ai partiti (M5S non prende i rimborsi elettorali). No all'abolizione del senato (la doppia lettura è fondamentale per il nostro paese), Si, invece, al dimezzamento dei parlamentari e a quello degli stipendi.Devo continuare ?Grillo non è perfetto, ma se vogliamo cambiare questa putrida Italia è l'unica via. meglio un vaffanculo che le menzogne vomitevoli di (sco)Renzi. Se poi volete un paese democristiano, continuate a votare PD,va bene uguale.

      Elimina
  11. Illusi d'illusione, copione da una pagina, da storia che rilegge la sua storia e stragozza di vomito; la banale, la tragica e ridicola allo strazio d'essere fatta d'uomo al terrore che si mostra e che, con la minaccia, si prevale
    È già deciso e accade quel che si vuole accada, al non perder potere i chi ce l'ha
    Destra somiglia destra che somiglia, misericordie lasche o sangue alla mitraglia: mangeremo anche quella eppoi si caca, normalmente, da capo, stessa merda

    RispondiElimina
  12. Sono d'accordo con Amaranta, C'è una volontà precisa dietro certe manifestazioni, un gioco delle parti che vede tutti protagonisti i soggetti in campo, ciascuno col proprio ruolo. C'è il terrore in certi ambienti che l'Italia possa riacquistare memoria della propria grande Bellezza, una prospettiva che è soprattutto "politica" cui nessun guru o golden boy o satrapo saprebbe contrapporre altro che la propria abnorme pochezza!

    RispondiElimina
  13. Anch'io sono d'accordo con Amaranta e questo pazzo furioso è pericolosissimo.

    RispondiElimina
  14. oggi il Badante di Cesano Boscone ha paragonato Grillo anche a Robespierre... che abbia timore per la sua capoccia e quella dei suoi amici ?? :DDD

    RispondiElimina

commenti