domenica 6 ottobre 2013

Prima il castigo, poi....

Letta: "Si è chiuso un ventennio.

UN ALTRO VENTENNIO! dico io.


Don Mazzi: "Berlusconi venga da me 

a coltivare pomodori in silenzio"

Il fondatore di Exodus: "Vorrei essere io a buttarlo giù dal letto la mattina. 

Al Capone è all'angolo ma ancora può colpire. Eugenio Scalfari

Allora, novello Cincinnato, oppure alligatore dai denti spuntati e marci?



Condividi e VOTA questo articolo

condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews

8 commenti:

  1. Veramente bella questa!!! Sarebbe meglio non parlarne più così forse non a argomenti di dire le solite stupidaggini, ciao e buona settimana cara Cristiana.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. lo stiamo seppellendo troppo in fretta. Un conto è quello che si dice in TV e sui giornali, un conto è quello che senti tra la gente. Ho sentito cose in giro che voi umani...
    Donne che hanno pianto, uomini che giurano sula sua innocenza, insospettabili che ribadiscono che lo voteranno sempre. Credo e temo che non sia affatto finita.

    RispondiElimina
  3. Sembra anche a me che sarebbe meglio parlare del berlufolle il meno possibile ed è anche vero, purtroppo, che come ai tempi del primo ventennio c'è gente che ancora stravede per quello là.

    RispondiElimina
  4. aspettiamo il voto al Senato, voto segreto.....

    RispondiElimina
  5. Lui è come un organismo alieno, si ciba delle luci dei riflettori sotto cui lievita e si gonfia a dismisura, fino ad assumere altezza di gigante e potenza di semidio.
    Ma la sua leggenda è stata confezionata da lui stesso ed ampliata dai media, poichè il soggetto ottimamente si offre come argomento di scrittura e di dibattito.

    La leggenda...... in realtà si sarebbe dovuto capire che un uomo solo non può far tutto mentre un uomo dotato di grande ricchezza e relazioni importanti bè, si, può dare l'idea di averlo potuto fare. Ma s'è pur visto che senza il codazzo dei cortigiani è un uomo solo e forse finito.

    Se solo si usassero quei riflettori in modo più adeguato: di certo la fotografia dell'uomo risulterebbe più vera, meno patinata, meno camuffata.

    Ma neppure io credo che sia ancora finita......

    Un bacio, Cri, e buona giornata :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Cristiana. Non commento ma ti leggo e soprattutto ti penso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Arte, io e te siamo ormai indissolubili.
      Cri

      Elimina
  7. Temo che Enrico Bo abbia ragione. E pensare che Don Mazzi ha , secondo me, tanta ragione: duro dignitoso (chissà che non arrivi a capire il senso di questo) lavoro e, soprattutto TANTO SILENZIO.

    RispondiElimina

commenti