domenica 7 settembre 2014

CINISMO

USA, pilota e passeggeri svenuti: aereo vola fino a finire carburante, poi precipita nei Caraibi  La fine era nota: prima o poi il piccolo aereo avrebbe finito il carburante e sarebbe precipitato. Eppure, il dramma del monoelica 'Socata Tbm 700' e dei suoi tre passeggeri è stato seguito con ansia dai media e dal pubblico Usa, dal volo sopra il continente e l'oceano, scortato dai jet della Us Air Force, fino all'epilogo nell'oceano, al largo della Giamaica.

Le tre persone a bordo viste prive di sensi, probabilmente per ipossia. I caccia lo hanno abbandonato al confine dello spazio aereo cubano. Poco dopo, l'epilogo nell'oceano a nord-est della Giamaica.


A mio parere, ci vuole una bella dose di freddezza e indifferenza, cinismo insomma, per seguire per ore un aereo che trasporta delle persone prive di sensi  e che, quanto prima. precipiterà nell'oceano. Cosa speravano di vedere? Forse la reazione di qualcuno che si fosse svegliato all'improvviso? Puro senso del macabro osservare persone praticamente già morte.






Condividi e VOTA questo articolo

condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews

8 commenti:

  1. Credo sarebbe stato difficile intervenire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza dubbio. Io depreco la curiosità morbosa di seguire quei poveracci fino a quando son finiti nell'oceano
      Cri

      Elimina
  2. L'insensibilità indecente umana ...non ha limiti a volte...

    Buona domenica Cristiana.

    RispondiElimina
  3. ma non credo fosse curiosità..... ci sarà stata una ragione immagino....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' l'abitudine delle USA TV, come la CNN, di seguire momento per momento ogni avvenimento, per quanto tragico sia.
      Cri

      Elimina
  4. Le solite "americanate". Ma non crescono mai 'sti yankee.

    RispondiElimina
  5. Questi "giornalisti" a caccia perenne del premio pulitzer (con la minuscola, perché è una vaccata mostruosa di premio) non fanno altro che adeguarsi ai gusti morbosi del pubblico per le disgrazie altrui. E, già, mica solo gli yankee: guardate da quanti anni qui da noi si segue a fiato sospeso l'evoluzione di quell'unico caso di cronaca nera che ha solleticato l'immaginario collettivo. Un aereo con pilota e passeggeri morti che va a schiantarsi? Anche qui da noi ci andrebbero matti; scommetto che se quel video è stato pubblicato sul Tub(er)o una fetta rilevante di visualizzazioni arriva dall'Italia.

    RispondiElimina
  6. Cinismo spietato.
    Saluti a presto

    PS

    Grazie per gli auguri.

    RispondiElimina

commenti