martedì 10 settembre 2013

EHHHHHHHHHHHHH?

 nonleggerlo.blogspot.it


Gianfranco Rotondi, parlamentare Pdl e candidato premier alle prossime elezioni, pochi minuti fa a "La Zanzara" di Radio 24:
«L'Italia è come la Corea del Nord. Il dittatore nordcoreano Kim Jong-un ha fatto fucilare la sua ex fidanzata: è la stessa cosa che in Italia, con processi sommari, i giudici stanno facendo a Silvio Berlusconi ed Emilio Fede».
Posted: 09 Sep 2013 02:18 PM PDT
Primo giorno di Giunta per le Elezioni: Berlusconi rischia la cacciata istituzionale e secondo il capogruppo Pdl al Senato Renato Schifani i lavori procedono in maniera troppo spedita. Il suo disappunto - il moderato Schifani -  lo argomenta con le seguenti parole. Davvero. «Questo è un vero e proprio plotone di esecuzione! Anzi, altroché plotone di esecuzione, il Pd ha preparato una camera a gas.

Il primo è nessuno, uno zero assoluto, ma il secondo è stato Presidente del Senato, naturalmente nominato dal pdl e in odore di mafia  e sa bene la castroneria  che ha detto ma se ne frega altamente.
Anni fa, ogni tanto, gambizzavano qualcuno!!!

Condividi e VOTA questo articolo

condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews

23 commenti:

  1. Dicono puttanate per i gonzi elettori che non vedono l'ora di liberarsi della cariatide berluska
    per innalzare la nuova con Renzi. La Casta è esempre quella: identica e riciclabile.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Berlusconi è stato un cancro per l'Italia, nulla può essere peggio.
      Cri

      Elimina
    2. Mai abbassare la guardia! Per me Renzi ha dell'inquietante...

      Elimina
  2. Credo sia venuto il momento di reputare nuovamente la politica una cosa seria, quindi di mandare letteralmente a quel paese personaggi come 'sto elemento che nemmeno sa parlare.
    Il suo partito proprio in queste ore sta mettendo in pratica una trappola preparata da mesi, cioè andare al governo con il PD ( orgogliosamente adesso ridico CON NOI) per poi ricattare tutti con la solfa del "Silvio povero perseguitato"

    Lorenzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quando è sceso in campo il delinquente, la politica è diventata una farsa e nessuno ci può far niente, finchè campa.
      Cri

      Elimina
  3. Sono aumentati i poveri, mentre il parlamento discute come salvarlo.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa vuoi che interessino loro le tasche degli altri!?!
      Cri

      Elimina
  4. In realtà, Rotondi e Schifani, non stanno dicendo nulla di nuovo che non abbiano ripetuto, alla nausea, come sostenitori di Berlusconi, in questi ultimi 20 anni.
    Io dico solo che il PD stavolta non può permettersi nè inciuci nè indugi, eppure siamo ancora a chiederci: dov'è la nuova legge elettorale?
    E quella per il conflitto d'interessi?
    C'è un trappolone, e il PD...... controlla o è controllato?
    Se davvero avessero avuto anche loro a cuore le sorti dell'Italia l'avrebbero messa in sicurezza con una nuova legge elettorale e il conflitto d'interessi, e a me, invece, mi viene in mente la storia di Esaù che s'era venduto la primogenitura per un piatto di lenticchie.

    Hasta la victoria siempre, compañera :)



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son tutti della stesa razza e ci si mette anche Napolitano ad allungare questa situazione di stallo.
      Cri

      Elimina
  5. In verità cara Cristiana!!! io non ne capisco proprio niente!!!
    Come vedi ci provo a passare dagli amici blogger,
    tu sei la prima, un abbraccio e buona giornata.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Le nostre istituzioni sono tali solo sulla carta, nella realtà sono occupate da persone che starebbero bene in un altro posto: al fresco!
    E da questi dovremmo avere la rinascita dalla crisi? Non aggiungo altro... se non un abbraccio a te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Flor, tu sei giovane 'vedrai che cambierà', deve cambiare.
      Cri

      Elimina
  7. io sinceramente non e la faccio più... il brutto è che persone così le abbiamo anche vicino a noi, sui nostri posti di lavoro, hanno fatto scuola e hanno creato dei mostri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai fatto parte di un ambiente di lavoro, ma non stento a crederlo.
      Cri

      Elimina
  8. Sì, anche io sinceramente non ne posso più...non guardo più un tiggì da giorni e manco leggo i giornali. Gran brutto segno, conoscendomi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti posso capire, ma è più forte di me leggere le porcate del pdl, sarò masochista?
      Cri

      Elimina
  9. Non se ne può più di sentire tutte le scemenze che circolano, in tv, sui mezzi pubblici, la stampa. Basta, abbiate pietà di noi.

    RispondiElimina
  10. La cosa più triste è che la mattina la sveglia suona, timbri un cartellino e porti a casa quello che ti serve (a me basta, - anche per l'ADSL, finalmente, :-) - per il momento, ma comincio ad essere un'eccezione) per beni di prima necessità, soddisfacimento di bisogni primari, bollette che qualcuno si ostina a mandarti, poi ascolti di guerre, sbarchi di disperati, intere popolazioni di profughi, femminicidi... e il nulla sotto vuoto spinto sgomita per la prima di copertina dalle proprie stanze dorate, gente che sopporta tutto perché è in grado di sopportare se stessa. Queste tue sono forme di resistenza come boccate d'ossigeno Cri.

    RispondiElimina
  11. E più paura della casta mi fa chi la vota, chi crede alle bufale che racconta e non si rende conto di essere presa in giro e sfruttata ben bene fino all'osso. Ps. comunque queste perle me le ero perse!

    RispondiElimina
  12. Mi candido volontario per il plotone, e pure per girare il rubinetto del gas.

    Hasta
    Zac

    RispondiElimina

commenti